venerdì 27 gennaio 2012

Mr & Mrs Smith


Lui è bello, giovane ed estroverso. Lei è bellissima, giovane e determinata. Si conoscono, si amano, si sposano. Sei anni dopo sono in cura da un terapista, come succede a tutte le coppie americane in cui lei è troppo bella per cucinare decentemente e ha la passione per orrende tende verdi, e lui ama troppo la birra e gli amici per curarsi di un dettaglio trascurabile qual è la vita coniugale. L’una all’insaputa dell’altro, lavorano per delle aziende agenzie segrete - alla CIA in confronto sono delle pippe - e uccidono (udite udite) solo uomini brutti sporchi e cattivi. Sul lavoro, lei nasconde sotto succinti abiti professionali - calze a rete e tacchi a spillo – doti di una virago con agilità e gingilli degni di Batman. Lui se la spassa a suon di birre e poker uccidendo in allegra compagnia del suo compagno di birra e poker. Le cose cambiano in peggio quando, a causa di un obiettivo comune, si rendono conto di fare lo stesso mestiere, e di dover uccidere il coniuge per poter continuare una tranquilla e normale vita professionale. Nel dubbio se uccidersi o amarsi, provano entrambe le cose, con alterne fortune.

Romanticismo: *  
Azione: **
Niente altro: ***

Indicato per: sia per lui che per lei, ma a lui piacerà di più
Consigliato da ionehovistocose: massì