mercoledì 8 febbraio 2012

Innocenti bugie



Aeroporto di Wichita, USA, giorni nostri. June, bella ragazza di campagna che sta tornando a casa per andare al matrimonio della sorella, incontra casualmente Roy, bel giovanotto misterioso, che le ruba il biglietto dell'aereo. Accortasi della perdita tenta disperatamente di prendere l'aereo, e per sua dannata sfortuna, ci riesce. La sfortunata infatti non sa che il bel tipo altri non è che un super agente segreto (che somiglia maledettamente a... a... dove diavolo l'ho già visto!!?!), che uccide senza pietà altri agenti segreti, ovviamente tutti brutti, cattivi e corrotti, al ritmo del tango elettronico dei Gotan Project (olè).
A bordo dell'aereo esagera un po' uccidendo anche hostess e piloti, ma solo per salvare lei, bella, sprovveduta, innocente e indifesa. Non è comunque un problema: l'agente prende i comandi del Boeing 747 e atterra sul velluto di un campo di grano, come del resto sanno fare tutti i super agenti segreti. Una volta atterrati, redarguisce la poverella dai lupi cattivi che verranno a interrogarla, la addormenta e scappa via. Quando Cappuccetto Rosso, OPS, June, si risveglia nel suo lettino si ritrova Roy ancora tra i piedi, che la porterà in giro per il mondo tra grandi dormite e doppi salti mortali per salvare un’invenzione rivoluzionaria.


Bugie: *  
Pennichelle: **
Azione: ***


Indicato per: a chi piace "Mission Impossible"
Consigliato da ionehovistocose: massì