giovedì 19 maggio 2016

Snowpiercer


Terra, in un futuro neanche troppo lontano, l’Umanità è causa della sua stessa rovina, perché ha provocato una nuova era glaciale cercando di contrastare il riscaldamento globale con le scie kimike (gombloddo!1!!!1). I sopravvissuti sono tutti a bordo di un lunghiiiiiiiissiiiiiimo treno che viaggia senza soste attorno al globo, in una corsa senza senso. Sì, proprio come la vita. La plebaglia dell’ultimo vagone, stanca delle misere condizioni e del cibo fornito sotto forma di vomitevole gelatina marron-marcio, tenta la rivolta contro la dispotica upper class che li tiene relegati al fondo della scala sociale. Guidati da un coraggioso leader tenteranno di raggiungere la Sacra Testa Del Treno.

Pur con numerosi richiami ad altri e già visti scenari apocalittici, si tratta di un’interessante interpretazione di un possibile (probabile?) futuro alternativo e la parabola del “treno – arca di Noè” dà luogo a quelle riflessioni sul senso della vita, l'universo e tutto quanto il resto, che fanno la differenza quando termina la proiezione.

Tetri scenari: * 
Tetri scenari su treni: ** 
Metafore della Vita: ***

Indicato per: appassionati di futuri alternativi e komplottisti.

Consigliato da ionehovistocose: sì.